<< Torna indietro

Cambio di stagione sul balcone

Pubblicato il: 09/10/2016 17:47:32
Categoria Notizie



E’ come il cambio di stagione degli armadi: ogni giorno diventa sempre più necessario ma non hai mai voglia di farlo. Provi a metterti ancora un capo della stagione appena passata, metterne uno sopra l’altro, scegliere con cura quello che meglio si adatta alla nuova stagione, buttarsi sulle spalle un improbabile plaid alla sera,  ma alla fine devi cedere , mettere le mani nei cassetti, svuotarli di quello che non serve più e portare in superficie quello che da quel momento diventa indispensabile …….



Che ci crediate o no, mettere le mani sulle cassette del balcone dopo la stagione estiva è davvero come fare il cambio di stagione negli armadi del vestiario. Stesso sbattimento e stessa necessità!

Chi ha goduto di un balcone fiorito durante tutta l’estate sa che non potrebbe stare senza per tutto l’inverno , ma anche chi per sperimentazione ( magari innamorato perso della pianta sbagliata) o chi per imperizia è da qualche tempo senza, può rifarsi subito con le fioriture invernali: così generose e così poco impegnative!

Per chi mi segue da anni è chiaro che sto parlando delle VIOLE RICADENTI della serie CoolWave, piante ormai collaudate da anni con garanzia di successo pari al cento per cento.

Da parte mia ho cercato di ridurre al minimo lo sbattimento di cui sopra e ho coltivato le viole sia a colori separati per balconette  a tinta unita o per simmetrici giochi di colore lungo i balconi, ma anche in colori associati nello stesso vaso per chi vuole balconette miste che contengano una nuvola colorata tono su tono oppure a macchie di colore in contrasto.

Quest’anno I colori separati sono 7 mentre gli “associati” sono 7. Se manca quello che piace a voi, ditemelo: magari lo facciamo per la prossima stagione!

Ma quest’anno le sorprese non si fermano qui…

    

Condividi